Attrezzature sala colazione Albergo: Espositori refrigerati e riscaldati. Attrezzature Buffet, Espositori per buffet. Allestimenti sala colazione

Il servizio della prima colazione in albergo ai tempi del Coronavirus

C’era una volta la colazione in hotel dominata da ricchi buffet, con un tripudio di dolciumi, frutta e salumi, al quale gli ospiti si avvicendavano con piattini e vassoi componendo la propria colazione in base al guizzo del momento. 
L’emergenza Coronavirus e le nuove regole di distanziamento sociale hanno reso impraticabile il concetto tradizionale di colazione in albergo. Oggi è necessario ridisegnare l’allestimento della sala colazioni e ripensare il servizio, nel rispetto delle regole e della sicurezza degli ospiti e del personale. Scopri la check list per una colazione di successo anti-covid.
Di fronte alle mutate circostanze, sono tre le possibili soluzioni per organizzare in modo efficiente la colazione in hotel o in bed and breakfast: 
 
- La riorganizzazione della sala colazioni, predisponendo l’arredo e le attrezzature in modo da garantire la distanza tra gli ospiti, ma anche organizzare anche un servizio diretto ai tavoli
- Il servizio Room Service o Room Delivery, con l’allestimento di vassoi preparati in base alle scelte dell’ospite, da consumare comodamente in camera in completa sicurezza.
- Il Buffet servito, è una nuova proposta Fas Italia, grazie ad un pratico sistema modulare di pannelli protettivi è possibile utlizzare tutte le attezzature e arredi presenti nella struttura per organizzare un pratico Buffet servito. L'ospite avrà la possibilità di vedere e scegliere quello che più lo aggrada e farsi servire in sicurezza dal personale di sala. 
 
Fas Italia propone > utili soluzioni < per rendere la colazione nel tuo albergo sicura e adeguarla alle nuove norme, come coperture igieniche, vassoi suddivisi, contenitori con coperchio, adesivi per il pavimento e cartelli.
 
Ripensare la colazione in albergo
 
Gli alberghi, insieme ai ristoranti e ai bar, sono le attività più colpite dalle conseguenze del lockdown stabilito dal governo per arginare la pandemia da Coronavirus. La graduale riapertura di queste attività, prevede di rivedere le consuete procedure e a predisporre i necessari adeguamenti.
 
Tra i principali servizi da riorganizzare all’interno di hotel e bed and breakfast c’è la prima colazione. L’allestimento del buffet, il mondo in cui il cibo viene somministrato agli ospiti, la disposizione degli stessi nella sala colazioni, sono tutti aspetti che devono essere radicalmente ripensati. 
L’ospite, entrando nella sala per consumare la sua colazione, deve avere l’impressione di un luogo organizzato, sicuro e igienico, con personale preparato e munito dei corretti dispositivi di protezione. Allo stesso tempo, è importante continuare ad offrire un ottimo servizio, facendo sentire l’ospite a casa. Insomma, una grossa sfida per le strutture alberghiere, ma, come accade in tutte le sfide, bastano un po’ di organizzazione e gli strumenti giusti per vincere. 
 
Colazione a buffet ai tempi del Coronavirus: linee guida
Con la pandemia ancora in atto e con le nuove norme per la sicurezza, non è possibile mantenere il servizio colazione a buffet come prima. In effetti, se pensiamo al buffet tradizionale, ricchissimo di pietanze posizionate a distanza ravvicinata, con piatti scoperti e torte che l’ospite può tagliare da sé, non poteva che essere così.
Eppure, rinunciare a questa tipologia di colazione non è obbligatorio. Quello che bisogna fare è ripensare il modello distribuzione del cibo, stabilendo regole diverse e ridisegnando l’allestimento del buffet. Vediamo alcuni consigli per organizzare al meglio la colazione in albergo.
 
  • Predisponi il cibo in monoporzioni 
Taglia le torte e le altre vivande in singole porzioni, racchiudile nella carta e inseriscile in appositi espositori. In questo modo ogni ospite verrà a contatto esclusivamente con la porzione che mangia. Anche il pane dovrebbe essere precedentemente tagliato e incartato in confezioni monouso.
 
  • Servi i cibi e bevande al tavolo
Non tutto quello che offri deve per forza trovarsi nel buffet. Un ottimo modo per offrire una colazione efficiente e sicura ai tempi del Coronavirus è quello di ridurre i cibi e le bevande presenti nel buffet e aumentare i prodotti serviti al tavolo.
 
  • Ricorri ai vassoi già pronti
Una pratica soluzione è di predisporre vassoi già pronti e coperti da un coperchio. Su un tavolo verranno collocati i vassoi dedicati alla colazione salata e su un altro quelli per la colazione dolce. In questo modo, all’ospite basterà prelevare il proprio vassoio preferito e portarlo in tutta sicurezza al suo tavolo.
 
  • Offri posate imbustate 
Offri ai tuoi ospiti posate racchiuse in buste e tovagliette di carta monouso, che renderanno più sicuro il tuo buffet e saranno percepite dall’ospite come più igieniche e asettiche. Anche le pinze con cui si prelevano i dolci dai contenitori devono essere monouso e imbustate.
 
  • Colloca nella sala colazione i dispenser di gel igienizzante
Predisponi dispenser di gel igienizzante non solo all’entrata, ma anche in vari punti della sala, in modo che l’ospite possa disinfettare le mani ogni volta che lo desidera.
 
  • Mascherine per tutto lo staff
Tutto lo staff, compreso il personale della cucina, deve indossare in ogni momento mascherine, guanti e cuffie per capelli.
 
  • Utilizza cartelli e indicazioni
Utilizza dei cartelli per far conoscere agli ospiti la cura e l’attenzione che il tuo hotel presta alla loro sicurezza: questo incentiverà le persone a rispettare le regole, oltre a farle sentire sicure e protette durante tutto il soggiorno.
 
  • Attenzione alle distanze
Presta particolare attenzione al cosiddetto “distanziamento sociale” tra ospiti seduti allo stesso tavolo e in tavoli diversi. La distanza, che deve preferibilmente essere mantenuta oltre il metro, deve essere calcolata da schienale a schienale e lateralmente.
 
  • Organizza una colazione in hotel sicura ed efficiente
Come abbiamo visto, il buffet è una soluzione in parte percorribile anche ai tempi del Coronavirus, ma esistono alternative per organizzare una colazione in albergo ancora più sicura. Un’idea potrebbe essere quella di proporre una selezione di 4-6 menu (solo dolce, solo salato e misto), che gli ospiti sceglieranno in base ai propri gusti e alle proprie esigenze, da consumare comodamente al tavolo. Per una gestione efficiente del servizio, puoi chiedere all’ospite di scegliere il menu preferito già la sera precedente. 
Il room service figura come alternativa migliore per la prima colazione in hotel. Vassoi suddivisi, piatti schermati con cloche, bicchieri protetti, monoconfezioni, sono tutti strumenti ideali per offrire una colazione in camera sicura e igienica. Limitando gli assembramenti, il room service è la soluzione più pratica e sicura per garantire una colazione in albergo perfetta anche ai tempi del Coronavirus.